mercoledì 15 settembre 2010

Pollo al curry "a modo mio"

Dovrei chiamarlo "Pollo al curry non basta mai" perché quando lo preparo sparisce in pochi minuti e tutti sono lì a chiedermi se ce n'è ancora. E' una ricetta semplice e gustosa che ho riveduto e corretto nel corso degli anni. 

Ingredienti per 4 persone:

400 g. di petto di pollo
una cipolla bianca grande
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
curry, un cucchiaio
zenzero, un cucchiaino
salsa di soia q.b.
1 confezione di panna da cucina
sale q.b.
240 g. di riso basmati

Affettate la cipolla grossolanamente e fatela dorare nell'olio ben caldo.
Aggiungete il pollo tagliato a dadoni e fatelo rosolare bene per qualche minuto. Versate due cucchiaini di salsa di soia e fate insaporire su fuoco vivace, mescolando di tanto in tanto. Quando il pollo è ben rosolato, unite le spezie e continuate la cottura aggiungendo un bicchiere di acqua bollente. A questo punto salate, coprite e fate cuocere a fuoco medio per circa 10 minuti, fino a far ritirare l'acqua di circa la metà. E' ora di aggiungere la panna e lasciar ritirare la salsa fino a raggiungere la consistenza desiderata, il tutto a fuoco basso.
Nel frattempo avrete il tempo di cuocere il riso. Per farlo rimanere croccante e ben sgranato è bene lavarlo almeno un paio di volte per fargli perdere l'amido, poi si metterà in una pentola coperto di acqua fredda salata e si porterà ad ebollizione. Scolatelo al dente e servitelo insieme al pollo al curry.
Per essere certi di accontentare tutti, preparatene una quantità doppia.... sono sicura che non avanzerà!



2 commenti:

Dual ha detto...

Eccomi qui a lasciarti un salutino.
Gio'

Anonimo ha detto...

Ciao, veramente invitante....proverò a farlo.

Posta un commento